Vismaya. Cogliere la meraviglia

Vismaya

Vismaya è un termine sanscrito che indica lo stato di stupore e meraviglia che pervade attraverso la condizione di coscienza in cui non vi è più separazione tra sé e il mondo. In natura le piante non conoscono la dimensione dell’io ma conoscono molto bene quello del “noi”.Per questo in molte culture gli alberi venivano considerati i grandi Maestri degli esseri umani. Avere contatto con la natura, praticare l’ascolto, la contemplazione e la meditazione, sintonizzandosi con l’intelligenza del pianeta, favorisce l’emergere dello stato di Vismaya. Questa condizione di consapevolezza è già in noi, ma dorme talvolta assopita dalla visione contingente della vita, da uno sguardo costantemente preoccupato dalla realizzazione dell’io.
Da questo stato di naturale meraviglia nasce l’azione artistica, l’atto poetico, l’espressione creativa, tratti distintivi dell’essere umano. Lo stato di Vismaya diviene il fertile terreno per la manifestazione di Kar-tr , ovvero “colui che fa”.
Il seme consapevole si dischiude per partecipare alla perpetua realizzazione di Vismaya, la naturale meraviglia.

LE PRATICHE

Risveglio del corpo: pratiche tratte da Hara yoga, danza e studio dei linguaggi non verbali.
Pratiche manuali: costruzione di piccoli osservatori da contemplazione con elementi naturali.
Pratica di interruzione del dialogo interiore: meditazione statica e dinamica.
Pratiche artistiche: creazione di un atto poetico.

IL LUOGO

Il mulino è un luogo di poesia, che ospita musicisti, vasai, artisti di cucina e di coltivazione. Lo costeggia un corso d’acqua e il suo costante canto pulisce l’udito e il pensiero. Gli alberi che circondano la casa hanno una spiccata presenza, ognuno con forme e ombre differenti; la magnolia, il ciliegio, il castagno… La stanza di pratica è un luogo accogliente e luminoso.

INFO & COSTI

Durata: 3 giorni
Arrivo previsto dalle 19.00 in poi del giorno 01 giugno. Inizio seminario previsto per il giorno 02 giugno.
Partenza prevista il giorno 04 giugno dalle 15.00 alle 17.00. Presso: Mulino di Zeme in Lomellina (PV)
Costo: €170
Contatti: +39 3280987277 (Enya) – enyaidda8@gmail.com

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *